La preparazione a finire e le nuove zirconia traslucenti, un approccio biologico al restauro coronale completo in protesi fissa.

Nelle serate DDA è la volta del Dott. Marco Nicastro, protesista di lunga esperienza che ha mosso i primi passi alla scuola del rimpianto Prof. Martignoni da cui ha appreso on solamente la tecnica di protesizzazione, ma soprttutto il concetto legato alla ricerca estetica. A seguire, l'esperienza è maturata attraverso una pluriennale vicinanza al Dott Willi Geller nel gruppo Oral Design, qui apprese e perfezionò le tecniche di uso delle ceramiche crecendo con il proprio tecnico. Lo studio e la ricerca di materili sempre più performanti in termini di estetica e resistenza portano alla collaborazione con Pantron Thecnology per la messa a punto del disilicato di litio. E' di questo periodo l'incontro con il tecnico Bepi Spina pietra migliare nello sviluppo della protesi estetica. Non anora soddisfatto ecco l'approccio alla zirconia che fin dal primo momento si presenta come un materiale molto promettente nonostante i problemi ben noti di chipping e di delaminazini. L'industria progressivamente propone nuove zirconia semre più performanti. A dire del relatore la varietà di soluzioni è talmente ampia che risulta difficile poter creare una vera e propria classificazione. E' per questa ragione che il professionista preferisce, fuori dalle consuetudini di una comunicazione pubblica, parlare di uno specifico prodotto che conosce e che è stato da Lui scelto per le molte possibilità che offre. Il riferimento è alla zirconia cubica Katana di Kuraray i cui dischi possono essere selezionati per colore, per stratificazione (differenti zone di traslucenza) e per resistenza alla flessione. Tre elementi in rapporto stretto tra loro che permettono però un mix importante di soluzioni che il relatorie illustra perfettamente nella relazione con casi di tutto rispetto. 

A sottolineare la capacità di resistenza che questa nuova ceramica offre è sufficiente cogliere il dettaglio sugli spessori minimi richiesti nelle differenti situazioni. Resistenza tale da prmettere la realizzazione di corone su preparazioni a finire secondo la tecnica descritta dal Dott Ignazio Loi, disponendo anche di una buona traslucenza che permette di ottenere restauri metal free capaci di integrarsi perfettamente nel contesto estetico.

Particolarmente motivante il percorso del Dott Marco Nicastro la cui esperienza in materia di ceramiche dentali risulta estremamente completa. Ora sta a Voi tutti accedere a questo prezioso sapere registrandovi gratutamene in Academy of Dentistry ed acquistando poi la registrazione. Vi aspettiamo a braccia aperte.


Articolo per soli utenti registrati e abilitati

È necessario essere registrati e abilitati per leggere interamente questo articolo.

Per registrarsi ad Academy Of Dentistry

Ultima modifica il Giovedì, 06 Maggio 2021 16:10 Letto 575 volte
Umberto Campaner

Da più di trent’anni nel settore dentale, ha maturato esperienze in qualità di agente di vendita, di Product Manager, di Product Specialist e di Responsabile Scientifico presso importanti strutture nazionali e multinazionali. Si è sempre occupato personalmente di formazione e dell’organizzazione di corsi coinvolgendo Opinion Leader nazionali ed internazionali.