Scritto da Giovedì, 13 Ottobre 2016 - Pubblicato in Endodonzia

iEndo è un metodo di approccio pratico alle evoluzioni rapidissime dell’endodonzia. Il processo evolutivo dello strumentario endodontico infatti negli ultimi anni è stato velocissimo, le aziende hanno messo e ancora mettono in commercio giorno dopo giorno strumenti ed apparecchiature sempre più prestazionali. Li conosciamo tutti? Sappiamo come e quando inserirli nei nostri protocolli per ottenere il massimo beneficio?

Durante il corso si affrontano le tecniche endodontiche attraverso l’utilizzo di blocchetti di resina e denti estratti e queste parti pratiche potrai seguirle dal tuo studio perché Ti invieremo tutto il materiale necessario per il corso.

Le parti pratiche portano così il corsista ad eseguire diversi trattamenti, dai più semplici a quelli più complessi, avendo a disposizione tutte le apparecchiature più recenti per poter risolvere i vari casi di crescente difficoltà. 

Il percorso formativo che propongo ha lo scopo di mettere ogni partecipante nelle condizioni di provare nella pratica quanto il mercato offre seguendo le corrette indicazioni. Per poter agevolare i partecipanti ho scelto il metodo AoD (Academy of Dentistry) che ci permette di lavorare insieme a distanza, mediante l’utilizzo delle più moderne tecnologie. 3 ore al mese per 5 incontri durante i quali descrivo e applico ciò di cui ho parlato e successivamente ti seguo mentre ripeti l’esercitazione. Alla fine ci incontreremo fisicamente nel mio studio per una giornata, qui testeremo le attrezzature che non potremo inviarti durante il corso e per la discussione finale. Il programma concordato con Academy of Dentistry prevede prima di tutto che ci possa essere un mio tutoraggio 24 ore su 24 e che ti sia consegnato il materiale necessario alle esercitazioni affinché tutti siano nelle condizioni di lavoro ottimali. AoD metterà a disposizione dei partecipanti le registrazioni degli incontri e molto altro. Il metodo proposto da AoD mi piace perchè consente a tutti noi di ottimizzare i tempi ed i costi con risultati comprovati da altri percorsi formativi già messi in atto.

Il percorso attraverso cui vorrei condurti prevede questo programma: 

Diagnosi e indicazioni del trattamento endodontico: indicazioni e diagnosi endodontica – L’esame radiografico, l’uso dei centratori, la radiografia digitale - Video in diretta del relatore e prove pratiche dei corsisti: (è necessario l’aiuto di un collega o dell’assistente).

Isolamento e cavità d’accesso: tecniche semplici per l’applicazione della diga - La cavità d’accesso: metodica semplificata di apertura della camera pulpare - Discussione dei casi presentati dai corsisti.

Sagomatura con strumenti in acciaio e NI-TI: strumentazione manuale e meccanica - Gli strumenti al Nichel-Titanio di nuova generazione – Prove pratiche dei corsisti su denti estratti monoradicolari.

Cavità di accesso e sagomatura con strumenti in acciaio e Ni Ti: la cavità d’accesso e la sagomatura con strumenti al Nichel Titanio di nuova generazione - Prove pratiche dei corsisti su denti estratti pluriradicolari e complessi.

Detersione e otturazione del sistema dei canali radicolari: riepilogo delle tecniche di sagomatura, detersione ed otturazione trattate – Discussione e presentazione dei casi trattati dai corsisti nel corso dei precedenti incontri.

Otturazione del sistema dei canali radicolari: la tecnica di condensazione verticale a caldo della guttaperca secondo Schilder - L’otturazione tridimensionale con le diverse tecniche e sistematiche. – I sistemi cordless. 

Parte pratico su denti estratti e su paziente: dall’apertura della camera all’otturazione canalare con le diverse tecniche. – controllo radiografico dei denti trattati e discussione dei casi.

Sei registrato in www.academyofdentistry.it? Non aspettare, è gratis! Potrai incontrarmi con i colleghi che operano costantemente con AoD. 

Vai alla pagina Webinar, in Corsi on-line potrai facilmente scegliere di seguire il mio percorso formativo. Ti aspetto!!!

 

Mario Marrone

Scritto da Venerdì, 04 Dicembre 2015 - Pubblicato in Endodonzia

Ritrovo a due anni dalla pubblicazione, la registrazione della relazione del Dott. A. Castellucci portata al congresso SIE di Bologna del 2012

Scritto da Martedì, 21 Maggio 2013 - Pubblicato in Endodonzia

Diagnosi e preparazione al trattamento

Ripassiamo con il Dott. Filippo Cardinali gli step preparatori di una corretta terapia endodontica.

Il Dottore con preziosa semplicità ed estremo rigore porta il lettore dalla diagnosi alla preparazione del campo operatorio passando da accurati esami diagnostici, clinici, radiografici che permettono di formulare una diagnosi sicura ed una programmazione ottimale dell’intervento.
Leggiamo con piacere il lavoro del Dott. Filippo Cardinali pubblicato su Il Dentista Moderno di Gennaio 2013 perché sposa totalmente la mission di Accademy of Dentistry che desidera sottolineare tutte le informazioni di base che aiutano il professionista. L’approfondimento dal titolo “La valutazione pre-endodontica: diagnosi e preparazione al trattamento” ripercorre in modo rigoroso tutte le tappe che conducono alla corretta programmazione di una corretta terapia endodontica. Non dubitiamo che la materia sia nota ai più, ma siamo altrettanto certi che un ripasso con un protocollo ben chiaro da utilizzare quotidianamente sia uno strumento utile a mettersi in discussione e a mettere in discussione il proprio operato con lo scopo di ottimizzare i tempi, i modi, i costi, ma soprattutto la soddisfazione del paziente con garanzia di ripetibilità dei risultati.